L'Europa dei comuni: origini e sviluppo del movimento comunale europeo dalla fine dell'Ottocento al secondo dopoguerra

Front Cover
Patrizia Dogliani, Oscar Gaspari
Donzelli, 2003 - History - 306 pages
0 Reviews
Tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, in coincidenza con lo straordinario sviluppo urbano conosciuto in quel periodo, si diffuse in Europa quello che è stato definito come il "movimento comunale europeo". Alimentata da amministratori, politici e tecnici diversi per nazionalità, cultura e orientamento politico, quella corrente di pensiero si propose di indicare all'attenzione delle istituzioni e dell'opinione pubblica le funzioni sempre più importanti e i crescenti problemi delle città. Al tempo stesso l'intento fu quello di elaborare una vera e propria scienza del governo locale, attraverso la quale comunicare e trasmettere informazioni utili ai tecnici e agli amministratori, e porre sotto controllo il fenomeno urbano.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Ringraziamenti
5
alla rifondazione nel secondo dopoguerra
31
la svolta di fine Ottocento
63
Copyright

8 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information