Verità e paradosso in Søren Kierkegaard. Una lettura analitica

Front Cover
Orthotes Editrice, Dec 1, 2013 - Philosophy - 88 pages
0 Reviews

Secondo Søren Kierkegaard alla luce del rapporto, intimo e personale, con Dio è possibile accedere alla verità. L’importanza del rapporto è data dal fatto che Dio non solo è la verità in quanto tale, ma la condizione che permette la disponibilità della verità all’uomo. In tale movimento relazionale le solide categorie che strutturano e sorreggono il pensiero devono fare i conti con un’opzione di senso istituita dalla fede che, destabilizzando ogni atto noetico-conoscitivo razionale e culturale, conduce alle porte del paradosso. L’operazione che Kierkegaard riesce a compiere è quella di calare il paradosso, che è il paradosso della fede, nella verità, che è la verità del singolo nel proprio rapporto a Dio. La fede porta alla verità unicamente se è la verità a generare e garantire l’atto di fede.
Questo libro è diviso in due sezioni: una prima parte d’introduzione storica alla vita e al contesto in cui Kierkegaard operò, e una seconda parte costituita da un saggio su due nozioni centrali nel pensiero del filosofo, quelle di verità e paradosso, analizzate sia dal punto di vista teoretico-ermeneutico, in dialogo con Nietzsche e Heidegger, sia da quello della filosofia analitica, con particolare riferimento ad alcune operazioni concettuali compiute da Frege, Russell e Wittgenstein.

  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Tavola delle abbreviazioni
7
Capitolo I
17
Capitolo II
37
Capitolo III
55
Capitolo IV
67
Capitolo V
78
Capitolo VI
87
Copyright

Common terms and phrases

About the author (2013)

Diego Giordano è ricercatore presso il Søren Kierkegaard Forskningscenter di Copenhagen e segretario della Società Italiana per gli Studi Kierkegaardiani. I suoi lavori sono principalmente dedicati al pensiero filosofico-religioso tra la fine del XVIII e la prima metà del XIX secolo. Su Kierkegaard ha pubblicato numerosi saggi apparsi in volumi collettanei (NotaBene, Quæstiones disputatæ, Revista Portuguesa de Filosofia), collabora alla serie Kierkegaard Research: Sources, Reception and Resources (Ashgate), ed è curatore del volume Kierkegaard y la Comunicación (Orthotes 2011).

Bibliographic information