L'autoreverse dell'esperienza: euforie e abbagli della vita flessibile

Front Cover
Bollati Boringhieri, 2004 - Literary Collections - 150 pages
0 Reviews
Se l'esperienza è esposizione al dolore, alla noia, al tempo morto della passività e alle loro conseguenze irreversibili, la nostra vita quotidiana sembra averle preferito un surrogato artificioso, una simulazione meno vulnerabile. Siamo immersi nell'euforia dell'interazione controllata, dell'autoriferimento senza pathos, dell'atrofia dei sensi come garanzia anestetica. Attraverso lo scrutinio della letteratura e del pensiero critico contemporanei, La Porta ci riavvicina alle ragioni antropologiche ed etiche di un'esperienza possibile: il contrario del comodo "autoreverse" che ci allestisce il rumoroso teatrino della cultura nazionale, abitato da postavanguardie conformiste e da fatui eversori sedotti dall'esistente.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

e fascino delle ipermerci in alcune narrazioni italiane
38
Intelligenza applicata ai sapori 39 Alterazioni
58
Saturazione dellimmaginario 62 Irretiti dalla Medusa delliper
64
Copyright

3 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information