MEMORIE

TUDI DAL VERO

GUGLIELMO DE SANCTIS

(PITTORE)

ROMA

FORZANI E C. TIPOGRAFI DEL SENATO
l90I

[merged small][ocr errors]
[graphic]

['accogl1enza favorevole fatta al mio lavoro Tommaso Minardi e il suo tempo mi ha incoraggiato a riunire altri miei scritti, parte de' quali già pubblicati e di cui è esaurita l'edizione. In essi, più che mirare a far opera letteraria, alla qual cosa non sarebbero bastate le mie forze, ho cercato solo rendere note le mie impressioni personali, i miei ricordi, e le mie opinioni che durante la mia non breve carriera artistica mi è avvenuto di ricevere o di palesare, sempre con l'animo innamorato del vero e del bello.

Vecchio, amo riandare il passato, specialmente in questo nuovo secolo, nel quale tutto è trattato in maniera ben diversa dai tempi trascorsi; e con tale maniera, a cagione dell' insegnamento, direi quasi, internazionale, più non si manifesta il pensiero italiano, in particolar modo nelle lettere e nelle arti belle.

« PreviousContinue »