Da Carlomagno a Lutero: la letteratura tedesca medievale

Front Cover
Bollati Boringhieri, 1996 - Literary Criticism - 259 pages
0 Reviews
Se la letteratura tedesca medievale riserva delle sorprese allo studioso, pu˛ addirittura avvincere il lettore non specialista. E' proprio allora, tra l'VIII secolo della rinascita carolingia e la modernitÓ inaugurata da Lutero nel XV, che prende forma, non solo letteraria, l'identitÓ tedesca. I tempi a venire ne saranno segnati: tutta la tradizione del romanzo di formazione sarebbe impensabile senza il Parzival di von Eschenbach; il dramma che vive l'artista romantico, chiuso nella sua interioritÓ, ha radici lontane nel prevalere della concezione mistica del cristianesimo, con la separazione tra uomo esteriore e uomo interiore. Questa storia racconta anche di popoli, di politiche culturali e della loro influenza determinante.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Premessa
7
La politica culturale di Carlomagno
13
Le traduzioni dal latino
21
Copyright

8 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information