Pensare la pornografia. Tutti la consumano, nessuno sa cos'è

Front Cover
Isbn Edizioni, 2005 - Social Science - 188 pages
0 Reviews
Che cos'è la pornografia? È veramente così difficile definirla? È un'invenzione moderna o al contrario ha accompagnato l'intera storia dell'uomo? È un insidiosa forma di discriminazione sessuale, un attentato alla dignità umana o un raffinato divertissement? Nuoce alla gioventù? Fa diventare ciechi? Questi argomenti sono spesso utilizzati come punto di partenza per giustificare i divieti e le condanne etico-sociali della pornografia, un universo celato dietro imbarazzanti no comment che nascondono il reale impatto sulla realtà di questo mercato. "Pensare la pornografia" non è una semplice difesa della pornografia, ma una critica del moralismo dilagante e del massimalismo etico di stampo religioso.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information