Il valore del silenzio: sconfinamenti tra pedagogia e comunicazione

Front Cover
Meltemi Editore srl, 2003 - Language Arts & Disciplines - 136 pages
0 Reviews
Quanto conta il silenzio nella comunicazione? Gettando un ponte tra la pedagogia e le scienze della comunicazione in un'ottica multidisciplinare, aperta e trasversale, questo saggio ci parla di un "linguaggio" altro, di un'eloquenza inedita per una semiotica irrimediabilmente dipendente dal valore dell'espressione verbale. Le infanzie, la radio e la fotografia, la comunicazione estetica, il linguaggio dei Segni sono piste che offrono l'opportunità di recuperare la perduta sensibilità dell'Occidente. La sfida si gioca ripercorrendo le storie del silenzio, tracciandone le connessioni teoriche, provando a leggere esperienze di comunicazione/apprendimento che apprtengono al territorio mediale.
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
Section 2

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information