Canti popolari delle Isole Eolie e di altri luoghi di Sicillia: messi in prosa italiana ed illus (Google eBook)

Front Cover
Dai tipi I. d'Amico e figli, 1871 - Folk songs, Italian - 243 pages
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Common terms and phrases

Popular passages

Page 214 - Prima ch' io fuor di puerizia fosse , Volsimi alla sinistra , col rispitto Col quale il fantolin corre alla mamma Quando ha paura o quando egli è afflitto, Per dicere a Virgilio : men che dramma Di sangue m' è rimasa che non tremi : Conosco i segni dell
Page 92 - De' suoi begli occhi arriva, In valle, piaggia, o colle Rider l'erbetta molle, E di mille color farsi ogni riva, L'aer chiarirsi, e '1 vento Fermarsi al suon di sue parole attento . Ben...
Page 215 - Fatti di fuori se le vuoi contare: Le pene che mi dai son più di quelle, Quando ti vedo con altri parlare.
Page 130 - D' oro e d' argento gli era la tua casa : Ma non l' hai fatta tu, l' hai fatta fare ; Di rose tu l
Page 191 - Son geloso del zefiro amante, Che ti scherza col crine col velo, Fin del sol che ti mira dal cielo, Fin del rivo che specchio ti fà.
Page 116 - Ch' ogni lingua divien tremando muta, E gli occhi non ardiscon di guardare. Ella sen va sentendosi laudare Benignamente d'umiltà vestuta, E par che sia una cosa venuta Di cielo in terra a miracol mostrare. Mostrasi...
Page 136 - Dentro le vostre mura la tenete. E se per sorte fosse addormentata, Questo da parte mia voi le direte : Che ci è passato un suo caro servente, Che giorno e notte la tiene in la mente Tra giorno e notte son ventiquattr' ore, E venticinque IH tengo nel core.
Page 188 - Tommaseo, provano tanto poco, che è ima disperazione. Ma si vede a che mirano. Una candela non può far due lumi; E se li fa, non li può far lucenti : Una campana non può far due suoni, E se li fa, non li può far sonori. Una ragazza che ha due amatori, Tutti due non li può fare contenti : E li può far contenti se lei ' vuole, Uno di fatti, l' altro di parole :• E li può far contenti, se volesse ; Uno di fatti, e l'altro di promesse.
Page 132 - Come non pensi quanto dolcemente Son state mille cose fra me e tia? Bastiti l'alma di non dirmi niente, Quando mi vedi afflitto per la via? Se me '1 dicesse tutta umana gente Che non m'amassi, non lo crederla.
Page 92 - Se quel ch' io scorgo in lei veder potrai ! Ancor dirò più innante, Pur ch' e' mi sia creduto ; Ma chi nol crede possa il ver sentire : Sotto le care piante Più volte ho già veduto L'erba lasciva a prova indi fiorire: Visto ho, dove il ferire De...

Bibliographic information