Sandro Penna: una diversa modernità

Front Cover
Francesca Bernardini Napoletano
Fahrenheit 451, 2000 - Literary Criticism - 159 pages
0 Reviews
La poesia di Penna è delle meno facilmente solubili in descrizioni critiche perché, a differenza della prevalente poesia, non pone la necessità di un'ardua interpretazione dei testi mentre nasconde quasi invincibilmente il suo principio segreto. In questo volume sono raccolti saggi di studiosi di varie discipline che si sono incontrati per ricordarlo a vent'anni dalla sua scomparsa. Interventi di: Alfonso Berardinelli, Francesca Bernardini Napoletano, Roberto Deidier, Daniela Marchesini, Aldo Matropasqua, Stefano Petrocchi, Gabriele Perretta, Elio Pecora.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

INTRODUZIONE
11
PENNA OLALTROVE
19
MA CHI PERDONERÀ
27
Copyright

5 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information