La cittą del lavoro: sinistra e crisi del fordismo

Front Cover
Feltrinelli, Jan 1, 1997 - Political Science - 268 pages
0 Reviews
Una ricostruzione dell'influenza egemone che la teoria dell'organizzazione scientifica del lavoro (il cosidetto taylorismo) ha avuto sulla concezione del progresso e della politica che hanno prevalso nella sinistra italiana ed europea. In che misura adesso, si chiede Trentin, la crisi del taylorismo e il tramonto del fordismo impongono un radicale ripensamento dell'identitą stessa della sinistra, a partire da un nuovo approccio alla questione sociale della 'liberazione del lavoro'? Un'indagine che consente di interrogarsi sulle ragioni che hanno portato, da un secolo a questa parte, alla sistematica rimozione del tema della libertą del lavoro all'interno delle ideologie dominanti e della pratica del movimento operaio.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Section 1
7
Section 2
9
Section 3
15
Copyright

21 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information