L'orgia d'amore: saggi di semantica dantesca, quarta serie

Front Cover
Bulzoni, 2008 - Literary Criticism - 360 pages
0 Reviews
Ideale prosecuzione del discorso critico sviluppato nelle tre precedenti raccolte di saggi di semantica dantesca ("I ladri di Malebolge", "Il richiamo dell'antica strega", "Tra gli adepti di Sodoma"), il volume racchiude una nuova serie di studi ispirati al medesimo disegno esegetico; attraverso l'analisi di singoli episodi della Commedia - e prestando particolare attenzione al rilievo poetico ed esemplare che in essi acquistano alcune tra le più significative figure del poema (tra le altre, i papi Niccolò, Bonifacio e Clemente, Guido da Montefeltro, l'abate di San Zeno, Forese, Piccarda e, prima ancora, l'immenso Virgilio) -, vengono messi a fuoco gli esiti della meditazione dantesca intorno ad alcune tra le più rilevanti questioni di ordine politico, etico, gnoseologico ma soprattutto religioso: ed è appunto al tipo di amore che, secondo il poeta, è obbligatorio nutrire per Dio - un amore non neghittoso, apatico, o anche solo tiepido, ma, al contrario, totalmente privo di freni e inibizioni che allude il titolo della presente raccolta. L'impostazione critica di queste indagini non è, tuttavia, di tipo meramente contenutistico o ideologico, dal momento che l'autore, in più d'un caso pervenuto a interpretazioni radicalmente innovative, ha anche inteso scandagliare i possibili, e non di rado molteplici, significati della parola di Dante e ricostruire i processi della sua selettività espressiva.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

VIE In su le man commesse Purgatorio XXVII 1617
287
Piccarda e la luna Paradiso III
295
Intervista su Dante
335
Copyright

2 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information