Banditi e ribelli dimenticati: storie di irriducibili al futuro che viene

Front Cover
Corrado Mornese, Gustavo Buratti
Lampi di stampa, 2006 - History - 366 pages
0 Reviews
La parola "banditi" riunisce sotto un'unica specie il criminale comune che delinque per proprio esclusivo tornaconto e interesse, e varie forme di devianza dalla legge o dal potere motivate da ispirazioni ben più alte: religiose, sociali, politiche, militari. Dunque è essenziale saper distinguere. Banditi e ribelli si oppongono al futuro che viene. Mentre la criminalità comune non ha patria spirituale, il banditismo e il ribellismo trovano rifugio e protezione nelle comunità omogenee del mondo rurale che non si piega alla modernizzazione. Gli irriducibili incarnano consapevolmente o meno lo spirito di resistenza della comunità stessa contro leggi ritenute ingiuste o modi degenerati di applicare le leggi stesse.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
9
Eliodoro Etiopiche 1 56
25
Francois de Bardonnèche
31
Copyright

24 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information