La porta proibita

Front Cover
TEA, 2004 - Political Science - 270 pages
1 Review
Nel febbraio 1984 Tiziano Terzani fu arrestato a Pechino, perquisito, interrogato ed, infine, espulso dal Paese. Per quattro anni vi aveva vissuto con la famiglia, cercando di sentirsi "cinese": aveva mandato i suoi figli alla scuola locale, aveva raggiunto luoghi sconosciuti al turismo, aveva visto una Cina diversa da quella che appariva in superficie. Ricco di notizie e dati, di considerazioni ed impressioni, questo libro al tempo stesso un reportage, un diario di viaggio, un saggio di sinologia contemporanea e l'appassionante romanzo di un'avventura umana.

What people are saying - Write a review

Review: La porta proibita

User Review  - Roberto Ferrari - Goodreads

It is beautiful book written in the earl y '80s by a journalist who lived in China for many years. Terzani was outspoken in his positions about the ruling class and he was jailed for that. He was in ... Read full review

Bibliographic information