La difesa della razza: antologia 1938-1943

Front Cover
Bompiani, 2006 - Political Science - 376 pages
0 Reviews
Quali sono i pregiudizi che emergono dalla rivista del razzismo italiano, "La difesa della razza", pubblicata sotto l'egida del Ministero della Cultura tra il 1938 e il 1943? Il razzismo italiano era solo un'appendice del razzismo tedesco o aveva una sua originalitÓ? Si Ŕ mai pensato a una razza propriamente italiana? Quali erano gli argomenti del razzismo di allora? Argomenti biologici - la presunta superioritÓ genetica - argomenti spirituali - uno sviluppo pi¨ avanzato dell'anima italiana - o argomenti culturali - un maggior progresso dello stato di civiltÓ della nostra nazione? Attraverso l'esame dei discorsi dei pensatori razzisti italiani, da Evola ad Almirante, il testo illumina uno dei momenti pi¨ cupi della nostra storia.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione di Umberto
9
Introduzione
11
La difesa della razza 1938 1943
23
Copyright

25 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information