Il Propugnatore ...: Periodico bimestrale ..., Volume 5 (Google eBook)

Front Cover
G. Romagnoli, 1872 - Italian literature
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Common terms and phrases

Popular passages

Page 219 - Sì che dal fuoco salva 1' acqua e gli argini. Quale i Fiamminghi, tra Guzzante e Bruggia, Temendo il fiotto che in ver lor s' avventa, Fanno lo schermo, perché il mar si fuggia ; E quale i Padovan, lungo la Brenta, Per difender lor ville e lor castelli, Anzi che Chiarentana il caldo senta ; A tale imagine eran fatti quelli, Tutto che né sì alti né sì grossi, Qual che si fosse, lo maestro felli. Già eravam dalla selva rimossi Tanto, eh
Page 402 - O sacrosante Vergini, se fami, Freddi, o vigilie mai per voi soffersi, Cagion mi sprona eh
Page 411 - Quivi è la rosa in che il verbo divino carne si fece; quivi son li gigli al cui odor si prese il buon cammino.» Così Beatrice; e io, che a' suoi consigli tutto era pronto, ancora mi rendei alla battaglia de
Page 88 - La bufera infernal, che mai non resta, Mena gli spirti con la sua rapina ; Voltando e percotendo li molesta.
Page 297 - E mi dolgo soprattutto che presso noi sieno così scarse le monografie o gli studii speciali sulle epoche e sugli scrittori. I nostri concetti sono vasti, inadeguati alle nostre forze; e più volentieri mettiamo mano a lavori di gran mole, da cui non possiamo uscir con onore, che a lavori ben circoscritti e ben proporzionati a
Page 223 - ... io dissi lui, li suoi dispetti 72 sono al suo petto assai debiti fregi. Or mi vien dietro, e guarda che non metti, ancor, li piedi nella rena arsiccia; 75 ma sempre al bosco tien li piedi stretti.
Page 421 - Io tengo per fermo che 1' italianità del pensare, del sentire e del fare, non può aver luogo se non se ne piantano le radici nella favella. La lingua e...
Page 432 - L'altro un uomo di fattezze regolari e gentili, che mostri un animo tenero, ma anzi freddo che no. Il terzo sia pure un uomo di corpo più robusto che l'altro, non così bello; abbia un non so che di fiero e di barbaro nel viso, ma non villano. Abbiano amendue la voce maschile, ma il primo men forte...
Page 164 - Il num. 49 contiene una compilazione letteraria de' due componimenti che precedono: fu tratta dal cod. Ricc. 1618, e comincia: Fatevi a l'uscio, madonna dolciata. Libro IV. Ballate e Mandriali di varii rimatori illustri e letterati dal 1282 al 1350.
Page 429 - Felicità è operazione secondo virtù in vita perfetta. Bene si pone Prudenza, cioè Senno, per molti essere morale Virtù; ma Aristotile dinumera quella intra le intellettuali, avvegnachè essa sia conduoitrice delle morali Virtù, e mostri la via per che elle si compongono e senza quella essere non possono.

Bibliographic information