Il libro di Saladino

Front Cover
Dalai Editore, 2010 - Fiction - 479 pages
3 Reviews
Salah ai-Din - il leggendario condottiero curdo che nel 1187 liberò Gerusalemme durante le Crociate - decide di lasciare ai posteri un ritratto veritiero di sé e chiama lo scrivano ebreo Ibn Yakub per trascrivere le sue memorie: gli detterà un pezzo della sua vita, dall'infanzia alle grandi gesta di guerriero, fino all'ascesa a sultano di Egitto e di Siria e alla riconquista della Città Santa. Ne nasce un racconto suggestivo in cui, come cavalcando dal Cairo a Damasco, fino a Gerusalemme, a ogni conversazione con il cronista si dipinge un affascinante affresco del XII secolo. E mentre Ibn Yakub si addentra nella vita e nel cuore di Saladino, divenendo il suo più caro amico, scopre l'uomo solo, al vertice, diviso tra virtù e potere: eccezionale interprete della sua epoca.

What people are saying - Write a review

LibraryThing Review

User Review  - DeltaQueen50 - LibraryThing

The Book of Saladin is a novel about the life of Yusaf Salah-ad-din Ibn Ayyub, known as Saladin to the Franks or Crusaders. Saladin has brought a Jewish scribe into his life for the singular purpose ... Read full review

LibraryThing Review

User Review  - dougwood57 - LibraryThing

Using a fictional narrator in the form of the great Sultan's scribe, Tariq Ali pieces together a brilliant mosaic of the life of the Saladin (Salah al-Din or if you prefer, Yusuf al -ud-D n Y suf ... Read full review

Bibliographic information