L'aes grave del Museo Kircheriano: ovvero, Le monete primitive de' popoli dell' Italia media, ordinate e descrite. Aggiunoti un ragionamento per tentarne l'illustrazione (Google eBook)

Front Cover
Tip. e fonderia di C. Puccinelli, 1839 - Coins, Italian - 120 pages
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Related books

Contents


Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 75 - Romuli autem aetatem minus his sescentis annis iam inveteratis litteris atque doctrinis omnique illo antiquo ex inculta hominum vita errore sublato fuisse cernimus.
Page 13 - Aes ita fuisse signatum hodieque intelligitur in aleae lusu, cum pueri denarios in sublime jactantes capita aut navim lusu teste vetustatis exclamant.
Page 9 - Hinc aera militum: tribuni aerarii, et aerariura, obaerati, et aere diruti. Docuimus, quamdiu populus Romanus aere tantum. signato usus sit. Sed et alia vetustas aequalem Urbi auctoritatem eius déclarât, a rege Numa collegio tertio aerariorum fabrûm instituto. Vena quo dictum est modo effoditur, iguique perficitur.
Page 45 - Autori, crediamo si possa dedurre, che nella doppia origine della moneta fusa e della coniata, Roma fu costretta a prevalersi...
Page 80 - ... continuarono a segnarla di concerto con Roma per tutta quella età, in che la moneta romana venne degradando e perdendo del suo peso : ñ'nirono di coniarla quando I' aristocrazia romana si recó in mano l'assoluto dominio della moneta in tutta l
Page 45 - ... se pure queste monete di stile migliore non debbono anch' esse attribuirsi a maestri stranieri , che di. tempo in tempo quivi ricoveravano.. TATOLE IV. V. VI, VIL Le monete coniate in bronzo con Га impronta romana e con l...
Page 97 - Roma altresi ebbe moneta fusa e coniata contemporanea , ma l' ebbe nella seconda epoca , che è quella che a suo luogo noi chiamavamo epoca delle sue varie diminuzioni.
Page 108 - Rimino sono galuche, per ció che sopra abbiamo accennato, non puó dirsi che i Galli cominciassero a segnarle nel cominciamento della loro dominazione, ma negli ultimi quaranta o...
Page 109 - E se ció , come accoppiasi la idea che noi abbiamo di quella gallica barbarie con la molta cura che qui vedesi non solamente d...
Page 108 - Galli cominciassero a segnarle nel cominciamento della loro dominazione, ma negli ultimi quaranta o cinquanГ anni, vale a dire negli otto o dieci lustri che precedettero il 281 avanti la nostra era cristiana , nel qual anno i Romani ebbero annientate o discacciate di colà quelle incolte genti. Ma in quel quinto secolo di Roma abolivasi nell...

Bibliographic information