Biografie mirandolesi, Volume 1 (Google eBook)

Front Cover
C. Grilli, 1901 - Mirandola (Italy)
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Common terms and phrases

Popular passages

Page 60 - III, pag. 211 degli Atti e Memorie delle rr. Deputazioni di storia patria per le provincie modenesi e parmensi, Modena, Vincenzi, 1866) ei Cenni storico-critici premessi dal sig. Berlan alla sua edizione della canzone ai Correggi (Bologna, Romagnoli, 187o). Da' quali due scritti, e dalla nota del sig.
Page 91 - Annibale, conduceva a visitarlo quanti studiosi ne mostravano desiderio a scopo di ricerche, o anche solo di diletto. « Vi condusse un giorno lo stesso Teodoro Mommsen, il quale vi studiò e vi copiò varie cose, tra cui una bellissima tavoletta castrense di connubio. » « Compiuta la educazione dei figli maschi, e anche quella di alcune signorine, di cui l'istruzione in parte era stata a lui affidata, il Braghiroli rimase sempre l'amico, e in molte cose anche il consigliere della nobile famiglia;...
Page 95 - ... un'opera di lunga lena ? Si aggiunga, che egli era spessissimo ricercato da studiosi italiani e stranieri di far per loro indagini nel nostro Archivio, copiare e spedire loro documenti e appunti; e il Braghiroli non sapeva ricusarsi a nessuno , e per loro durava lunghe e pazienti ricerche, e trasceglieva documenti, da cui essi traevano poi non poca fama, fama che di ragione sarebbe spettata al Braghiroli; ma egli se ne privava volentieri, più lieto di aver compiaciuto ad un amico, talvolta anche...
Page 93 - Ospizi marini istituiti fra noi nel 1867 dal fiorentino Giuseppe Barellai, si consacrò a questa opera di carità collo zelo a lui consueto ; si adoprava a rendere simpatica la istituzione, a raccogliere offerte, a organizzare la spedizione dei fanciulli scrofolosi al mare, e indi dettava la relazione annuale di tutto l'operato per istruzione del pubblico. Nel 1865 fu uno dei più strenui promotori di uà monumento a Dante Alighieri, che doveva surgere in Mantova.
Page 96 - Governi) avesse fatto il suo dovere, l'utile sarebbe stato tutto suo, che avrebbe scansato la taccia di cieco e di partigiano; invece ha ribadito contro di sé luna e l'altra accusa. Fu il Braghiroli di statura piuttosto piccola, ma simpatici e gentili erano i lineamenti del volto, l'occhio intelligente, facile e calda la parola, soave il timbro della voce ; era misurato nell'incedere, nel gestire; eccedette la misura solo nel lavoro, onde ne rimase vittima in età ancora non tarda; il Braghiroli...
Page 91 - ... poche faenze ; vi erano bronzi, incisioni, suggelli, insegne, ricordi, cimelii di ogni natura in cui la gliptica e la toreutica apparivano degnamente* rappresentate; vi erano monete e numismi, che costituivano un pregevole Medagliere; vi erano drappi e damaschi di significato storico ; il Braghiroli studiò amorosamente questo copioso materiale, lo ordinò, lo illustrò; e col consenso del marchese Annibale conduceva a visitarlo quanti studiosi ne mostravano desiderio a scopo di ricerche, o anche...
Page 97 - Merendo, lasciò il poco, che aveva redato dalla famiglia, alla famiglia stessa, come le appartenesse di diritto; quello che aveva potuto mettere in serbo come frutto delle sue fatiche ecclesiastiche — una graziosa casetta, eleganti arredi, libri rari, carte ed appunti per lavori che preparava, e un modesto capitale investito in un libretto della cassa di Risparmio — legò alla Società di mutuo soccorso fra il clero, perché si provveda ai preti vecchi e bisognosi. Questo atto di ultima volontà...
Page 206 - III, il frontespizio e gli altri rami che ornano gli Applausi Poetici per la solenne dedicazione della statua equestre innalzata dal Pubblico di Modena a Francesco III ( Modena Soliani 1774 in folio ). Biirliani Nicolo di Capodistria pittore (viv. 1456). Per un rogito di Antonio Daineri notaro modenese del 27 agosto dell' anno 1453, Nicolò Barbani di Capodistria pittore abitante in Modena nella Cinquantina di S.
Page xxi - ... eccellenti. Alla quale riprensione, poiché farmisi ancora potrebbe da altri , piacemi sul principio rispondere che a me sembra giusto e convenevole che non solamente i sommi e straordinari , ma anche i mezzani abbiano lode. E anzi il proporre la virtù di questi lo credo tanto più utile, quanto l'imitarli o avanzarli pare più facile: ché di pervenire alla tanto ammirata altezza di que'pochi quasi ogni uomo si dispera.
Page 92 - Diocesi, che cade nel 1886, sia col provvedere a qualche sapiente ristauro del tempio, sia con pubblicazioni, che riguardassero il Santo, la contessa Matilde ei tempi loro, che segnano una pagina così istruttiva nella Storia mantovana. Segretario del Capitolo, ne ebbe in cura l'archivio, ricco di diplomi, di carte, di documenti di ogni genere, che egli studiava per sé, e di cui faceva copia anche ad altri Studiosi, che a lui si rivolgevano.

Bibliographic information