Gli interessi in comune

Front Cover
Feltrinelli, 2008 - Fiction - 269 pages
1 Review
Jacopo, il Mella, il Paride, il Dimpe, il Malpa, Sandrone. Sono amici. Nel '95 hanno sedici anni e un unico passatempo comune: sperimentare nuove droghe. Oppio, coca, anfetamina, mescalina, ecstasy, marijuana, tabacco, perfino noce moscata. Provano di tutto pur di riempire il vuoto che sentono dentro. La scuola che non va, le ragazze che "non ci stanno", i genitori assenti o troppo presenti, una città - Firenze - che non li accoglie e li spinge in periferia fanno da sfondo alle avventure dei sei amici. Ogni capitolo porta il nome della droga che viene assunta per la prima volta. Tra rave party, spacciatori, viaggi ad Amsterdam, ricerche di nuovi "mondi" e puntuali descrizioni della fauna che popola il sottobosco giovanile, Vanni Santoni descrive una realtà nichilista e amara, e un'amicizia vera, profonda, pura.

From inside the book

What people are saying - Write a review

Review: Gli interessi in comune

User Review  - Alessandro - Goodreads

The way this book is written would probably deserve a 4-star rating only; however, I added a fifth star because I find it to be age-defining, and a perfect manifesto for my generation. Read full review

Related books

Common terms and phrases

Bibliographic information