Giornalismi: media e giornalisti in Italia

Front Cover
Il mulino, 2004 - Language Arts & Disciplines - 208 pages
0 Reviews
Esistono molteplici giornalismi, diversi per vocazione, processi produttivi, tipi di pubblico e abitudini di consumo degli utenti. Tra i molti fattori che li hanno determinati, quello più rilevante è il cambiamento delle imprese editoriali, divenute vere attività economiche, a partire da "Repubblica" di Eugenio Scalfari, fino a Silvio Berlusconi e alla creazione del mercato pubblicitario intorno alle sue reti televisive. Altro decisivo fattore è stata la svolta digitale che ha cambiato il mestiere di giornalista, introducendo nuovi protagonisti su Internet. Questo volume analizza il rapporto fra mezzi d'informazione e opinione pubblica nell'ambito di uno scenario in cui un flusso informativo continuo avvolge tanto i giornalisti, che gli utenti.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Parole e potere P
7
La modernità compressa
17
In redazione 77
110
Copyright

3 other sections not shown

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information