La Gerusalemme liberata, Volume 2 (Google eBook)

Front Cover
1783
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Popular passages

Page 87 - ... e quinci alquanto d'un crin biondo uscio, e quinci di donzella un volto sorse, e quinci il petto e le mammelle, e de la sua forma infin dove vergogna cela.
Page 40 - Amico, hai vinto: io ti perdon... perdona tu ancora, al corpo no, che nulla pav, a l'alma si; deh! per lei prega, e dona battesmo a me ch'ogni mia colpa lave.
Page 159 - Oh quante belle luci il tempio celeste in s raguna! Ha il suo gran carro il d, l'aurate stelle spiega la notte e l'argentata luna; ma non chi vagheggi o questa o quelle, e miriam noi torbida luce e bruna ch'un girar d'occhi, un balenar di riso, scopre in breve confin di fragil viso...
Page 115 - Fra melodia s tenera, fra tante vaghezze allettatrici e lusinghiere, va quella coppia, e rigida e costante se stessa indura ai vezzi del piacere. Ecco tra fronde e fronde il guardo inante penetra e vede, o pargli di vedere, vede pur certo il vago e la diletta, ch'egli in grembo a la donna, essa a l'erbetta.
Page 39 - 1 tuo stato a me tu scopra, acci ch'io sappia, o vinto o vincitore, chi la mia morte o la vittoria onore >. Risponde la feroce : Indarno chiedi quel c'ho per uso di non far palese.
Page 224 - Grande e mirabil cosa era il vedere quando quel campo e questo a fronte venne come, spiegate in ordine le schiere, di mover gi, gi d'assalire accenne; sparse al vento ondeggiando ir le bandiere e ventolar su i gran cimier le penne : abiti e fregi, imprese, arme e colori, d'oro e di ferro al sol lampi e fulgori.
Page 112 - Fermar ne le figure il guardo intento, che vinta la materia dal lavoro: manca il parlar; di vivo altro non chiedi; n manca questo ancor, s
Page 200 - Scorge poscia Altamor, ch'in cerchio accolto fra le donzelle alquanto era in disparte. Non lascia il desir vago a freno sciolto, ma gira gli occhi cupidi con arte: volge un guardo a la mano, uno al bel volto, talora insidia pi guardata parte, e l s'interna ove mal cauto apria fra due mamme un bel vel secreta via.
Page 62 - Chimera, se ben sospetta o in parte anco s'accorge che '1 simulacro sia non forma vera, pur desia di fuggir, tanto gli porge spavento la sembianza orrida e fera, tal il timido amante a pien non crede ai falsi inganni, e pur ne teme e cede.
Page 40 - Spinge egli il ferro nel bel sen di punta che vi s'immerge e "1 sangue avido beve; e la veste, che d'or vago trapunta le mammelle stringea tenera e leve, l'empie d'un caldo fiume. Ella gi sente morirsi, e '1 pie le manca egro e languente. Segue egli la vittoria, e la trafitta vergine minacciando incalza e preme. Ella, mentre cadea, la voce afflitta movendo, disse le parole estreme...

Bibliographic information