The Travels of Marco Polo

Front Cover
W. W. Norton & Company, 2003 - Biography & Autobiography - 370 pages
0 Reviews
Liveright is proud to make available in paperback its reissue of the classic 1926 edition of The Travels of Marco Polo. Working from the traditional lyrical Marsden translation, editor Manuel Komroff corrected it against Henry Yule's magisterial two-volume work, including a chapter missing from the Marsden, to create a wonderfully readable and authoritative version. The artist Witold Gordon created thirty-two two-color woodcut illustrations for the original edition, published again here for the first time in over fifty years.

Chronicling the thirteenth-century world from Venice, his birthplace, to the far reaches of Asia, Marco Polo tells of the foreign peoples he meets as he travels by foot, horse, and boat through places including Persia, Tibet, India, and, finally, China. There he serves in the court of Kublai Khan, then the leader of the most advanced and powerful country in the world. Polo also ventures to Shangtu, made immortal in Coleridge's poem "Xanadu."
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduction
4
Account of Regions Visited or Heard
11
Princess Kogatin
18
Armenia
24
Bagdad
30
The Old Man of the Mountain
53
Ovis Poli
66
The Desert of Lop
72
Account of the Great Kublai Khan
113
The Wives of Kublai Khan
126
The White Feast
141
The Hunt
148
An Agricultural Commissioner
168
The Bridge of Pulisangen
178
Japan and Archipelago Southern
261
The Wars Among the Tartar Princes
327

The Tartars
90
Kublai Khan
110

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

About the author (2003)

Marco Polo (Venezia, 15 settembre 1254 - Venezia, 8 gennaio 1324) e stato un ambasciatore, scrittore, viaggiatore e mercante italiano, appartenente al patriziato veneziano. Insieme al padre Niccolo e allo zio Matteo giunse in Cina (Chatai) percorrendo la via della seta. Le cronache del viaggio e della permanenza in Asia furono trascritte in francese da Rustichello da Pisa durante la prigionia del Polo a Genova. Raccolte sotto il titolo Devisiment dou monde, il libro in seguito divenne noto come il Milione. Le sue descrizioni dell'Asia hanno ispirato Cristoforo Colombo e contribuito alla creazione della mappa di fra Mauro. Marco Polo, nato a Venezia il 15 settembre 1254, e considerato uno dei piu grandi viaggiatori ed esploratori di tutti i tempi. Luigi F. Benedetto "persuaso che "Milione" sia il nomiglio dell'autore" lo considera un'apocope del diminutivo "Emilione." Fra Iacopo d'Acqui parla di "dominus Marcus Venetus (...) qui dictus est Milionus." "In ogni caso, il nomigliolo ricorre negli atti pubblici della Repubblica; dove invero, almeno una volta, viene impiegato anche per il padre di Marco." Non e chiaro se tutti i membri della famiglia Polo del ramo detto Milion appartenessero al patriziato veneziano, certamente lo furono i mercanti Marco "il vecchio," i suo fratelli e i suoi discendenti. Il primo avo di cui si abbia notizia e un certo Andrea, abitante in contrada San Felice, padre di Marco "il vecchio," Matteo e Niccolo.. Nel 1260 i due figli minori Niccolo e Matteo attraversarono l'Asia e raggiunsero la Cina passando per Bukhara e il Turkestan cinese, arrivando a Khanbaliq (il nome mongolo dell'odierna Pechino, residenza di Kubilai Khan). Ripartirono nel 1266 arrivando a Roma nel 1269 con una ambasciata di Kubilai Khan, una richiesta al Papa di missionari per la Mongolia. Il padre Niccolo e lo zio Matteo ripartirono nel 1271, questa volta portando con se Marco, "di eta variamente indicata da dodici a diciannove anni, secondo le fonti. Se ne desume che doveva essere nato tra il 1250 e il '55" Rimasero in Asia per diciassette anni. Onorati e investiti di cariche governative, Marco in particolare "per le sue missioni ufficiali si spinse nel Yunnan, nel Tibet, in Birmania, in India, lungo tragitti che ancora oggi presentano difficolta per nulla lievi, anche prescindendo dalle condizioni politiche.

Bibliographic information