Il giovane Scheler, 1899-1906

Front Cover
LED, 2007 - Philosophy - 310 pages
0 Reviews
Con la pubblicazione del Formalismusbuch e la proposta di un'etica materiale dei valori, Scheler si impose come esponente di punta della fenomenologia di impronta realistica. Tuttavia, egli aveva esordito sulla scena filosofica con una serie di scritti di impostazione neokantiana, e tale rest˛ il suo quadro concettuale di riferimento almeno fino al 1906. Di questa fase giovanile ci si Ŕ occupati ben poco. Il neokantismo che informa la prima produzione scheleriana Ŕ rimasto una nozione vaga, non tematizzata in quanto tale. Il libro specifica questa nozione attraverso l'esame dei testi giovanili, dei loro pi¨ significativi debiti teorici e delle questioni teoriche in essi affrontate. Le risposte del giovane Scheler mostrano come il suo pensiero fosse radicato all'interno del paradigma inaugurato da Kant e sviluppato dal neocriticismo: un paradigma del quale egli accolse la strumentazione concettuale, pur problematizzandola, per lavorare dall'interno alle linee di tensione dell'impostazione trascendentale. L'analisi di due luoghi celebri della filosofia scheleriana della maturitÓ coglie, infine, la presenza operativa di elementi teorici riconducibili al neokantismo giovanile.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Presentazione
11
Logica trascendentale
147
Riferimenti bibliografici
283
Copyright

1 other sections not shown

Common terms and phrases