Storia linguistica e storia letteraria

Front Cover
Il mulino, 2005 - Literary Criticism - 348 pages
0 Reviews
Il più antico testo volgare italiano nel quale si riconoscono intenti artistici è un'iscrizione pisana databile intorno al 1170. Dalle pagine iniziali, dedicate a questa prima anonima prova, a quelle finali sui versi romagnoli di Raffaello Baldini si snoda un percorso che tocca alcuni momenti rilevanti della nostra storia linguistica e letteraria. Una storia dove l'affermarsi del modello toscano deve molto al successo del "Decameron", la cui lingua dunque, così a lungo influente sulla prosa, merita dettagliata analisi. Si arrenderanno in ordine sparso ricche culture locali, come quella tardomedievale veneziana, illuminata nella decadenza settecentesca dal genio di Carlo Goldoni.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Avverten2a p
7
Medioevo volgare veneziano
23
La lingua del Decameron
81
Copyright

6 other sections not shown

Common terms and phrases

References to this book

Bibliographic information