Search Images Maps Play YouTube News Gmail Drive More »
Sign in
Books Books 1 - 10 of 15 on fon nato per madre di quegli da Vallecchio. E come tu hai potuto vedere, io ho pure....  
" fon nato per madre di quegli da Vallecchio. E come tu hai potuto vedere, io ho pure i più be' libri, e le più belle robe, che medico di Firenze. In fé' di Dio, io ho roba , che coftò , contata ogni cofa, delle lire "
Il Decamerone - Page 123
by Giovanni Boccaccio, Jean Michel Moreau, François Antoine Aveline, Demautort - 1768 - 490 pages
Full view - About this book

Decamerone di Messer Giovanni Boccaccio cittadino fiorentino ...

Giovanni Boccaccio, Filippo Villani, Cesare Malanima, Gaetano Poggiali - 1789
...fatto, come tu mi vedi , mio padre fu gentile uomo, benché egli flette in contado , et io altressì fon nato per madre di quegli da Vallecchio. E, come...ho roba, che coftò , contata ogni cofa, delle lire preffo a cento di bagattini, già è degli anni più di dieci : per che quanto più poiFo , ti priego...
Full view - About this book

Decameron, Volume 3

Giovanni Boccaccio - 1803
...gentile uomo, benché egli stesse in contado, et io altresì son nato per madre di quegli di Valecchio . E , come tu hai potuto vedere , io ho pure i più...Medico di Firenze . In fé di Dio, io ho roba , che costò, contala ogni cosa , delle lire presso a cento di bagattini, già è degli anni più di dieci...
Full view - About this book

Decameron, Volume 3

Giovanni Boccaccio - 1803 - 976 pages
...gentile uomo, benchè egli stesse in contado, et io altresì son nato per madre di quegli di Valecchio . E, come tu hai potuto vedere, io ho pure i più be'...e le più belle robe , che Medico di Firenze . In fe di Dio, io ho roba , che costò, contata ogni cosa , delle lire presso a cento di bagattini, già...
Full view - About this book

Il Decameron di messer Giovanni Boccaccio: Cittadino Fiorentino, Volume 23

Giovanni Boccaccio - 1816
...gentile uòmo, benchè egli stesse iu contado, et io altresì son nato per madre di quegli di Valecchio. E, come tu hai potuto vedere, io ho pure i più be libri e le più belle robe che Hiedico di Firenze. In fé di Dio io ho roba ehe costò, contata ogni cosa, delle hre presso a cento...
Full view - About this book

Il Decameron di messer Giovanni Boccaccio: Cittadino Fiorentino, Volume 3

Giovanni Boccaccio, Giovanni Battista Baldelli Boni - Italian fiction - 1816
...son nato per madre di quegli di Valecchio. E, come tu hai potuto vedere, io ho pure i più be'libri e le più belle robe che medico di Firenze. In fé di Dio io ho roba che costò, contata ogni cosa, delle- lire presso a cento di bagattini, già è degli anni più di dieci:...
Full view - About this book

Decamerone Di Messer Giovanni Boccaccio, Volume 3

Giovanni Boccaccio - Italian fiction - 1825 - 228 pages
...fatto come tu mi vedi, mio padre fu gentile uomo, benché egli stesse in contado : e io altresì son nato, per madre, di quegli da Vallecchio. E come tu...libri e le più belle robe, che medico di Firenze. In fe di Dio, i0 ho roba che costò, contata ogni cosa, delle lire presso a cento di bagattini, già é...
Full view - About this book

Opere volgari di Giovanni Boccaccio: Decameron [incl. Fiacchi's "Lezione ...

Giovanni Boccaccio, Luigi Fiacchi (called Clasio) - 1827
...son nato per madre di quegli di Valecchio. E, come tu hai potuto vedere, io ho pure i più be'libri e le più belle robe che medico di Firenze. In fé di Dio io ho roba che costò, contata ogni cosa, delle lire presso a cento di bagattini, già é degli anni più di dieci:...
Full view - About this book

Decameron

Giovanni Boccaccio, Ugo Foscolo - 1849 - 452 pages
...et io altresi son nato per madre di quegli di Valeccbio. E, come tu hai poluto vedere, io lio puré i più be' libri e le più belle robe che medico di Tírente. In le di Dio io lio roba che costó, contata ogni cosa, delle lire presso a cento di bagaitini,...
Full view - About this book

Il Decameron di Messor Giovanni Boccacci, Volumes 1-2

Giovanni Boccaccio, Pietro Fanfani - 1857
...fatto come tu mi vedi, 1 mio padre fu gentile uomo, benché egli stesse in contado, et io altressì son nato per madre di quegli da Vallecchio: e, come tu hai potuto vertere, io ho pure i più be'libri e le più belle robe che medico di Firenze. In fé di Dio, 10 ho...
Full view - About this book




  1. My library
  2. Help
  3. Advanced Book Search
  4. Download PDF