Rivista Italiana di numismatica e scienze affini, Volume 2 (Google eBook)

Front Cover
Società numismatica italiana., 1889 - Numismatics
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Popular passages

Page 367 - Anche lo scudo era stato posto sul rovescio della moneta per laDalmazia, per ricordare quello che portava le insegne degli ultimi patriarchi, e probabilmente lo stemma Surian fu preferito ad ogni altro perché poteva facilmente essere confuso con quello del patriarca Antonio II Panciera che pure aveva una banda scaccata con differenze che facilmente sfuggivano alla maggior parte del pubblico.
Page 312 - Dybwad, 1889. 13 p., 1 pi. 8°. MIA p. box 1 Repr. : Christiania Videnskabs-Selskab. Forhandlinger. 1889, no. 6. NUMIDIA Berger, Philippe. Sur les monnaies de Micipsa et sur les attributions de quelques autres monnaies des princes numides. n. t.-p. Paris: E. Leroux, 1889. 7 p. illus. 8°.
Page 448 - P • M • TR • P • COS • VI • P- P • S • P • Q • R • Genio ignudo a sinistra cou una patera e due spighe.
Page 368 - ... soldorum trium et minus et expenduntur prò soldis quatuor, et soldini hungari qui non valent denarios Vili , et expenduntur prò vno soldo, Et frignachi qui non tenent tres vncias argenti prò marcha, et etiam expenduntur prò vno soldo, Et hoc modo moneta nostra, videlicet, grossi nostri, qui valent quatuor soldos , et soldus noster exeunt de bursis nostris , et dantur venientibus Jadram et ad partes illas, qui...
Page 362 - C1), dimostrando che l'argento in essi contenuto è di una lega più fina assai di quella dei tornesi e di poco inferiore a quella usata nei soldini, per cui lo ritiene un mezzanino di grosso del valore di due soldi veneziani. Pure esso non è né un tornese né un mezzanino, come risulta da una terminazione del Senato in data...
Page 362 - Senato in data 151 maggio 1410 (2) nella quale lamentando, che nella città di Zara e nel suo territorio corrano monete forestiere, e cioè grossi di Crevoja (3) ed altri di buon argento del valore di tre soldi e meno che si spendono per quattro, — soldini ungheresi che non valgono se non otto denari e si spendono per un soldo , — e frignacela (4) che non tengono (1) KUNZ, Miscellanea Numismatica, Venezia 1867.
Page 307 - Cimone scrivesse il suo nome, prova come anche i barbari accettassero l'usanza allora prevalente nelle città greche, di tollerare che il nome d'un privato fosse segnato, più o meno palesamento, su monumenti pubblici. » Gnecchi Francesco ed Èrcole. — Guida numismatica universale, contenente 3124 indirizzi e cenni storico-statistici di Collezioni pubbliche e private, di Numismatici e di negozianti di monete e libri di Numismatica. — SECONDA EDIZIONE. — Milano, Tip. Cogliati, 1889. — Un...
Page 65 - QUANDO IL POPOLO — SI DESTA - DIO SI PONE ALLA - SUA TESTA - LE SUE FOLGORI - GLI DA.
Page 370 - ... facere laborari in illa quantitate que placuerit dominio, et mittere ad partes Jadre et Dalmatie ut ibidem expendentur, Et quod factum dictarum monetarum melius succedat de die in diem. De parte omnes alii ; — de non 10 ; — non sinceri 2.
Page 445 - TRAIANO AVG • GER • DAC • P • M • TR • P • COS • VI • P • P • Busto laureato a destra.

Bibliographic information