Il Teatro della guerra dopo la Costituzione del 15 marzo 1848, Volume 4 (Google eBook)

Front Cover
Tip. del L. Austriaco, 1848 - Italy
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Common terms and phrases

Popular passages

Page 59 - affari commerciali, durando nel suo pacifico carattere, si fosse astenuta da ogni militare operazione. Considerando ora che la cittÓ di Trieste, lungi dal rimanere esclusivamente commerciale, ha assunto l'ufficio di
Page 59 - di una CittÓ di guerra ; Essendo. fortificata da un castello e da varie batterie ; . Trovandosi presidiata da numerosa guarnigione; Accogliendo una Divisione di legni da guerra, che fuggente dalla Squadra Italiana, mercŔ l'opera
Page 60 - la Squadra Italiana, senza la menoma provocazione, nell'atto che questa disponevasi a prendere l'ancoraggio per intavolare il giorno appresso trattative col Governo; Continuando, malgrado il silenzio delle batterie della flotta, a tirare molti colpi di cannone, alcuni de'quali giunsero -di rimbalzo sulla fregata Sarda il S. Michele; Considerando inoltre con quale e quanta ferocia
Page 60 - Michele; Considerando inoltre con quale e quanta ferocia dalle armate austriache si combatta sul suolo Italiano : . I due Ammiragli, forti del loro diritto di guerra, ed appoggiati alle opinioni dei pi¨ riputati e popolari pubblicisti, dichiarano il blocco alla CittÓ e rada di Trieste, per tutte le navi di bandiera
Page 59 - sulla, rada in posizione di attacco; ź Guernendo di cannoni il litorale e le alture, onde afforzare il sistema di fuochi incrociati ; Servendosi di Vapori della commerciante Compagnia del Lloyd armati in guerra, per
Page 58 - di Trieste. I due ammiragli Comandanti le Divisioni navali Sarda e Veneta, guidati dalle filantropiche intenzioni de' loro rispettivi Governi, e compresi da quel rispetto pel sacro diritto de* popoli, che
Page 60 - per intavolare il giorno appresso trattative col Governo; Continuando, malgrado il silenzio delle batterie della flotta, a tirare molti colpi di cannone, alcuni
Page 96 - recato pace e perdono, la mia armata travers˛ la vostra cittÓ in perfetta disciplina, nessun abitante fu finora inquietato per opinioni politiche, si avea
Page 95 - dire furono inceppati da un governo troppo mite in vero? E la vostra religione Ŕ forse quella di cui si fece apostolo l'indegno Camin che predic˛ per le strade di Treviso ? Sono questi i precursori della libertÓ che deve felicitare i popoli italiani? La forza delle armi mi ha condotto dinanzi alle vostre porte, e vi stesi la mano per la pace. Voi rispondeste coi cannoni, allora soltanto feci
Page 96 - risarcimento per i danni recati allo Stato, poteva imporre il meritato castigo per le' atrocitÓ commesse^ poteva esigere ostaggi per coloro che furono

Bibliographic information