Architetti e ingegneri a confronto: l'immagine di Roma fra Clemente XIII e Pio VII, Volume 3

Front Cover
Elisa Debenedetti
Bonsignori, 2008 - Architecture - 464 pages
0 Reviews
Da Clemente XIII a Pio VII numerosi sono stati i cantieri aperti e le fabbriche architettoniche avviate o meglio progettate, molti gli artisti e gli artigiani chiamati in causa, anche stranieri, di svariati indirizzi e impostazioni culturali, tanto che Roma venne definita, non a torto, gran Babilonia. Contemporaneamente al fulgore creativo di questo periodo, frutto della presenza in città di nomi famosissimi così come di oscuri artigiani, si registrava un sotterraneo processo che, in parallelo all'affermazione delle tematiche neoclassiche, attuerà una progressiva semplificazione e un adattamento dei principi edificatori alle esigenze della committenza, riuscendo poco alla volta a diffondere un lessico basato su pure formulazioni geometriche.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Related books

Contents

Elisa Debenedetti Vita di Giuseppe Valadier attraverso nuovi documenti p
7
SIMONetTA Ceccarelli Carlo Marchionni Ingegnere della Sagra Congre
31
Marisa Tabarrini progetto di Paolo Posi per il giardino di Palazzo
45
Copyright

10 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information