Dei reati e delle pene in generale: secondo il codice penale italiano del 30 giugno 1899; studio sulla scorta della dottrina, dei lavori preparatorii del codice e della giurisprudenza, Volume 3 (Google eBook)

Front Cover
1890
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Popular passages

Page 388 - Chiunque, non recidivo, sia stato condannato alla pena della multa oa pena restrittiva della libertà personale, sola o accompagnata da altra pena...
Page 196 - Al colpevole di uno o più delitti e di una o più contravvenzioni, che importino l'arresto, si applica la pena comminata per il delitto o risultante dal concorso di più delitti secondo le norme stabilite negli articoli precedenti, con un aumento pari al sesto della durata complessiva dell'arresto, se la pena da infliggersi per i delitti sia la reclusione, e al terzo negli altri casi.
Page 672 - Nelle contravvenzioni, per le quali la legge stabilisce la sola pena dell'ammenda, il contravventore è ammesso a pagare, prima dell'apertura del dibattimento, ovvero prima del decreto di condanna, una somma corrispondente alla terza parte del massimo della pena stabilita dalla legge per la contravvenzione commessa, oltre le spese del procedimento (39, 4841; cpp 459, 557; att.
Page 140 - Le circostanze e le qualità permanenti o accidentali inerenti alla persona per le quali o si toglie o si diminuisce o si aggrava la pena di taluno degli autori od agenti principali, o dei compiici, non sono calcolate per escludere, diminuire od aumentare. la pena, riguardo agli altri autori od agenti principali o compiici nel medesimo reato.
Page 393 - Colui che, dopo una sentenza di condanna, e non oltre i dieci anni dal giorno in cui la pena fu scontata o la condanna estinta, se la pena era superiore...
Page 246 - Colui che per eseguire o per .occultare un reato, ovvero in occasione di esso, commette altri fatti costituenti essi pure reato, ove questi non siano considerati dalla legge come elementi costitutivi o circostanze aggravanti del reato medesimo, soggiace alle pene da infliggersi per tutti i reati commessi, secondo le disposizioni contenute negli articoli precedenti.
Page 442 - Nei reati per i quali non si può procedere che a querela di parte, la remissione della parte lesa estingue l'azione penale; ma non fa cessare l'esecuzione della condanna se non nei casi stabiliti dalla legge. La remissione a favore di uno degli imputati giova anche agli altri.
Page 320 - Per gli effetti delle disposizioni degli articoli precedenti non si tien conto: 1." delle condanne per contravvenzioni rispetto a quelle per delitti, e viceversa; 2.° delle condanne per delitti commessi per imprudenza o negligenza o per imperizia nell'arte o professione o per inosservanza di regolamenti, ordini o discipline, rispetto alle condanne per altri delitti, e viceversa; 3.
Page 150 - Le circostanze e le qualità inerenti alla persona, permanenti o accidentali, per le quali si aggrava la pena di alcuno fra quelli che sono concorsi nel reato, ove abbiano servito ad agevolarne la esecuzione...
Page 174 - Le circostanze materiali che aggravano la pena, ancorché facciano mutare il titolo del reato, stanno a carico anche di coloro che le conoscevano...

Bibliographic information