La balena di Rossellini: autobiografia tra memoria e speranza

Front Cover
Guerini studio, 2005 - Biography & Autobiography - 148 pages
0 Reviews
"La memoria è un dovere, lo è per tutti gli uomini in quanto tali e lo è in specie per noi che abbiamo avuto la sventura ma in certo modo anche la ventura di vivere esperienze fondamentali." Sono le parole di un sopravvissuto dai campi di concentramento, con cui Claudio Bondì ha valuto concludere la storia della sua famiglia, una famiglia ebrea di classe media su cui piombò, improvvisa e spietata, la violenza delle leggi razziali, la deportazione, la decimazione nei campi di concentramento. Un libro che ritrae con dolcezza e malinconia un mondo perduto per sempre, in cui i ricordi - a volte esilaranti - di una vita tranquilla e operosa si intrecciano con gli eventi tragici delle persecuzioni e del conflitto.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Bibliographic information