Nuovo giornale de' letterati, Volumes 12-13 (Google eBook)

Front Cover
Nistri, 1826
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Common terms and phrases

Popular passages

Page 80 - Per aver pace co' seguaci sui. Amor, che al cor gentil ratto s'apprende, Prese costui della bella persona Che mi fu tolta; e il modo ancor m'offende. Amor, che a nullo amato amar perdona, Mi prese del costui piacer si forte, Che, come vedi, ancor non m'abbandona.
Page 61 - Amor, ch'or cieco, or Argo, ora ne veli di benda gli occhi, ora ce gli apri e giri, tu per mille custodie entro ai più casti verginei alberghi il guardo altrui portasti.
Page 108 - Ripresi via per la piaggia deserta « Sì che il pie fermo sempre era il più basso...
Page 82 - 1 vento a noi gli piega, Muovo la voce : O anime affannate, 80 Venite a noi parlar, s'altri noi niega. Quali colombe dal disio chiamate, Con l'ali aperte e ferme, al dolce nido Volan, per l'aer dal voler portate ; Cotali uscir della schiera ov'è Dido, 85 A noi venendo per l'aer maligno ; Si forte fu l'affettuoso grido.
Page 98 - Oceano ; quasi che la laguna di Venezia non gli paresse abbastanza profonda. Quando udiva che un tale o un tale altro disponevasi a tradurre i suoi versi impallidiva, e quasi tremava pel timore che non fosse traduttore adeguato. La sua mano era pronta a soccorrere il misero, ma i suoi severi compatriotti lo accusavano di non istenderla bastantemente in secreto : quasi che la mancanza di una seconda...
Page 61 - Degli alti faggi e degl' irsuti abeti "Volan scherzando i pargoletti Amori ; Di lor vittorie altri godendo lieti , Altri pigliando a saettare i cori La mira quindi , altri tendendo reti : Chi tempra dardi ad un ruscel più basso , E chi gli aguzza ad un volubil sasso.
Page 113 - ... 1 temo, in tanto che più tiene un sospir la bocca aperta. Trasformato così '1 dificio santo mise fuor teste per le parti sue, tre sovra '1 temo e una in ciascun canto. Le prime eran cornute come bue, ma le quattro un sol corno avean per fronte: simile mostro visto ancor non fue.
Page 97 - L'odio immenso, che portava alla suocera , e ad una specie di Euriclea di Lady Byron , due donne alle quali apponeva di avere influito grandemente ad allontanarla da se, dimostrava ad evidenza quanto egli ne fosse dolente; ad...
Page 90 - ... espressione equiparare a quello di molti e grandi fatti), mostrerebbe quasi più gigantesco e smisurato il pensare e il sentire di Byron, che quello di lui onde avea tema il discorso. Nulla dirò del suo valore poetico, di cui non credo ottimi giudici che i suoi concittadini. Essi asseriscono, eh' ei lasciò un vuoto immenso nella letteratura Britanna, che ne...

Bibliographic information