Esempi di bello scrivere in prosa (Google eBook)

Front Cover
O. Paci, 1851 - Italian language - 571 pages
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Common terms and phrases

Popular passages

Page 253 - 1 naso aquilino, e gli occhi anzi grossi che piccioli, le mascelle grandi, e dal labbro di sotto era quel di sopra avanzato; e il colore era bruno, ei capelli e la barba spessi, neri e crespi, e sempre nella faccia malinconico e pensoso.
Page 233 - ... che tutte si rompessero: era pieno tutto quello spazio di persone affogate, o che stavano per affogarsi; chi con la testa, chi con le braccia rotte, ed altri che loro uscivano le viscere.
Page 251 - ... altamente come dire se ne possa, siccome per lo detto suo trattato si può vedere e intendere, chi è di sottile intelletto.
Page 232 - ... 1 priore, persona santissima, ch'erano andati alla chiesa per cantare mattutino, sbigottiti da sì atroce tempesta, con le croci e reliquie di Santi, e con devote orazioni piangendo, vennero ove io era con molte torce allumate; io, pigliato un poco di spirito, andai con loro alla chiesa, e gittati tutti in terra, non facevamo altro che con altissime voci invocare la misericordia di Dio, ed aspettare ad ora ad ora che ce ne cadesse la chiesa sopra.
Page 52 - ... denti e lo tenessi più stretto che tu potessi e con tutta la tua forza; e noi due poi col becco, uno da una banda e l'altro dall'altra, pigliando il detto palo e volandocene a bell'agio, ti portassimo dove fusse da bere.
Page 290 - Non è più tempo che io parli della mia ostinata fortuna, per non dire dell' ingratitudine del mondo, la quale ha pur voluto aver la vittoria di condurmi alla sepoltura mendico; quando io pensava che quella gloria che, malgrado di chi non vuole, avrà questo secolo da' miei scritti, non fosse per lasciarmi in alcun modo senza guiderdone.
Page 234 - Mille cavalieri napolitani, anzi più di mille erano venuti a cavallo là, come per trovarsi alle esequie della patria; ed io messo in frotta con essi, cominciai a stare di meglio animo, avendo da morire in compagnia loro; ma subito si levò un rumore grandissimo, che il terreno che ne stava sotto i piedi cominciava ad inabissarsi, essendogli penetrato sotto il mare.
Page 145 - ... impose che, montato a cavallo col conte, per modo di accompagnarlo, se ne andasse con esso lui alquanto di via; e quando tempo gli paresse, per dolce modo gli venisse dicendo quello che essi aveano proposto tra loro. Era il detto familiare uomo già pieno d'anni, molto scienziato ed oltre ad ogni credenza piacevole e ben parlante e di grazioso aspetto ; e molto aveva de' suoi dì usato alle corti de...
Page 251 - Bene si dilettò in quella Commedia di garrire e sclamare a guisa di poeta, forse in parte più che non si convenia: ma forse il suo esilio gliele fece fare.
Page 366 - A difficoltosa , che rende il dire quasi simile ad un cammino , fiorito no , ma bensì agiato ed andante. Questa nettezza , se ben si mira , è ordinata , non a lusingar l' uditorio, ma a rispettarlo : e cosi ho creduto non essere disdicevole , benché sia di somma fatica.

Bibliographic information