Il santo partigiano martire: la retorica del sacrificio nelle biografie commemorative

Front Cover
Longo, 2001 - Literary Criticism - 364 pages
0 Reviews
Questa antologia offre uno studio di un genere minore, la biografia, nel quadro della letteratura della Resistenza. Il lavoro si propone due obiettivi: descrivere come, attraverso la biografia commemorativa, gli italiani hanno sacralizzato la memoria dei caduti partigiani della seconda guerra mondiale, e comprendere come i temi espressi nelle biografie costituiscano una chiave interpretativa per molti classici della Resistenza, in particolare il film di Roberto Rossellini "Roma cittÓ aperta" e il romanzo di Renata Vigan˛ "L'Agnese va a morire".

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Metodologia e conclusione
53
Piero Borrotzu
89
Carlo Cantarutti
99
Copyright

9 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information