Pianeta di schiavi

Front Cover
Nord, 1993 - Fiction - 294 pages
0 Reviews
Nessuno poteva immaginare chi fosse quella creatura e da quanto tempo si trovasse imprigionata nel campo di stasi, dove il tempo può rallentare fino a fermarsi. La sagoma era vaga: alta non più di un metro e venti, ma minacciosa. Prima di liberarla dal campo di stasi bisognava evitare ogni imprevisto e l'uomo adatto era Greenberg, un telepate. Non si era però mai trovato a fronteggiare uno scambio psichico così devastante, perciò era rimasto imprigionato nella mente della creatura che apparteneva a una razza che milioni di anni prima aveva dominato la Galassia dominando le menti di tutte le altre specie allora esistenti. Per l'alieno che si è appena svegliato tutte le creature che lo circondano sono destinate a diventare schiave.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information