A Cesare ciò che è di Cesare, a Dio ciò che è di Dio: laicità dello Stato e libertà delle Chiese

Front Cover
Vita e Pensiero, 2006 - Religion - 157 pages
1 Review
"Dare a Cesare ciò che è di Cesare, a Dio ciò che è di Dio": dagli inizi della civiltà cristiana, questa frase ha significato forse la rivoluzione più importante nella storia delle istituzioni, ma anche più difficile da realizzare. Ancora oggi tradurre in pratica concetti come quelli di "Stato laico" e "libertà della Chiesa" significa muoversi su un terreno ricco di ostacoli e contraddizioni. L'autrice, per affrontare questo tema, sceglie la via del discepolo medievale che, mettendosi "sulle spalle del gigante", vede meglio e più lontano. Il gigante in questione, sul quale l'autrice può contare, è la tradizione autorevole di grandi maestri di Diritto ecclesiastico.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Lo Stato democratico
64
le confessioni
73
i cittadini
98
IH Religioni e libertà religiosa di fronte allEuropa
115
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information