Alano di Lilla: dalla metafisica alla prassi

Front Cover
Vita e Pensiero, 2005 - Philosophy - 387 pages
0 Reviews
Oggetto di una recente riscoperta, soprattutto in ambito francese e tedesco, l'opera di Alano di Lilla si presenta a prima vista come l'enigmatico opus di un poligrafo inesauribile, il quale varia dalla poesia alla teoresi, dai sermoni all'apologetica del Cattolicesimo. ╚ possibile invece che, dietro a questa apparente frammentazione, si celino un progetto ben preciso e una visione unitaria? Tale Ŕ la convinzione espressa da Carlo Chiurco: in questo volume egli mostra come il fondamento di tale visione vada ricercato lÓ dove Alano stesso, talvolta in modo volutamente ermetico, lo aveva posto, ovvero nella superioritÓ della teologia, cioŔ della metafisica, tanto rispetto al piano naturale quanto rispetto a tutti gli altri saperi. Investita di questo ruolo regale, la metafisica inizia cosý un lungo e faticoso percorso che la porta, in una visione grandiosa degna del miglior universalismo medievale, a restaurare la perduta armonia del cosmo e l'unitÓ dell'ordine della sapientia. Un disegno in cui la metafisica e la prassi, la teoresi e l'etica appaiono compenetrate in modo originario e indissolubile.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Teologia e NecessitÓ
37
Teologia e intellectus
101
Teologia e realtÓ
155
lAnticlaudianus Ragione
189
veritÓ totalitÓ e immagine
231
teologia e linguaggio
285
Elenco delle fonti
337
Bibliografia
351
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information