Alla ricerca di Dio per le vie dell'Oriente

Front Cover
Edizioni Mediterranee, 2000 - Religion - 216 pages
0 Reviews
L'autore passa in rassegna i grandi apporti della spiritualità dell'Induismo e del Buddismo: essi appaiono tali da poter integrare la spiritualità ebraico-cristiana approfondendone gli aspetti finora meno esplorati. Egli sottopone ad attenta analisi anche tutto quello che nella spiritualità dell'Induismo e del Buddismo inibiva una crescita piena, nella direzione di una religiosità devozionale tesa al Dio personale, vivente, creatore. Il libro dedica spazio allo yoga di Aurobindo, al Mahayana e allo Zen, nel tentativo di discernere quello che ciascuna tradizione può dare ad una spiritualità ecumenica.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

derivano lecumenismo è apertura e discernimento
7
La scoperta del Sé nelle Upanishad
30
La scoperta del Sé nel Vedanta
37
Lo Yoga vuole realizzare il Sé agendo anche al livello
47
dallantica India
66
Come lattivismo ascetico indù limiti lesperienza della
75
trascendenza biblica
82
quanto amabile?
88
come lossessione
105
Assai più che una constatazione di fatti reali il nullismo
114
Come lo Yoga di Shri Aurobindo integri in sintesi geniale
163
Sulla scia del Buddhismo mahayana lo stesso Zen può
183
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information