Amianto: responsabilità civile e penale e risarcimento danni

Front Cover
Maggioli Editore, 2012 - Law - 492 pages
0 Reviews
L’opera, oltre all’aggiornamento delle novità sotto il profilo civilistico della responsabilità, è stata completata con l’aggiunta di due nuovi ed importanti contributi giuridici. Il primo attiene alla datazione della CONOSCENZA e della CONOSCIBILITÀ dei RISCHI occupazionali ed ambientali da esposizione all’amianto. Il tema si pone in modo sistematico a completamento delle trattazioni già svolte nella prima pubblicazione e come strumento scientifico propedeutico alla valutazione, in sede civile e penale, della responsabilità per la mancata adozione di misure preventive e di protezione da parte del datore di lavoro. Il secondo contributo aggiunto alla precedente edizione invece affronta in dettaglio  un aspetto non trattato nel primo volume e che riguarda la RESPONSABILITÀ PENALE dei soggetti coinvolti nelle vicende da amianto e prende quindi spunto dai recenti fatti di cronaca giudiziaria ed dalle indagini istruttorie che caratterizzano un processo per omicidio da amianto. Con la GIURISPRUDENZA e le INDAGINI SCIENTIFICHE, questo manuale vuole essere uno strumento di ausilio per il professionista che si trova a dover trattare forme di risarcimento dei danni da amianto. L’obbiettivo di quest’opera è quello di offrire al lettore un approfondimento multidisciplinare. Di grande interesse è l’approfondimento circa gli aspetti MEDICO LEGALI del problema, affrontato sia in un contesto generale che sotto l’aspetto legato alla correlatività causale e alla valutazione delle malattie professionali. La TUTELA CIVILISTICA DEL DANNEGGIATO, poi, fornisce al lettore gli strumenti di inquadramento della disciplina ordinamentale per impostare una domanda di RISARCIMENTO DEL DANNO, sotto gli aspetti costitutivi del diritto e dell’azione giudiziaria. Non meno importanti sono gli ASPETTI ASSICURATIVI legati al “rischio amianto”, in quanto l’amianto è anche e soprattutto un problema economico, perché PATRIMONIALE è lo strumento di ristoro dei danni subiti nel tempo dalle vittime, come pure la disciplina delle coperture assicurative eventualmente demandate a fornire la riserva economica per la compensazione dei danni.   Cinzia Altomare Property & Casualty Facultatve Manager - GenRe Milano. Marco Bona Avvocato, partner dello studio legale Bona, Oliva e associati con sede in Torino, si occupa di responsabilità civile e danni alla persona. Monica Cucci Medico legale. È autrice di numerose pubblicazioni in tema di valutazione del nesso causale e del danno a persona. Domenico Ghio Radiologo - Unità Operativa Radiologia IRCCS Ospedale San  Raffaele Milano. Vanesa Gregorc Oncologo - Unità Operativa Oncologia IRCCS Ospedale San Raffaele Milano. Luigi Isolabella Avvocato del Foro di Milano, svolge la professione nel settore del diritto penale. Filippo Martini Avvocato - Socio dello Studio Martini Rodolfi Vivori di  Milano - Esperto di responsabilità civile e risarcimento del danno. Nicola Murgia Ricercatore Universitario. Angela Quatraro Avvocato del Foro di Milano, e svolge la propria attività nel settore penale. Giampiero Rossi Giornalista, caporedattore del settimanale “A” – RCS.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

amianto una questione attuale Pag
11
Un morto qualsiasi
20
Spoon River italiana
26
Politica distratta
39
Il risarcimento del danno alla vittima da amianto il
51
La prescrizione del diritto al risarcimento del danno
66
Mesotelioma pleurico
81
Percorso diagnostico Pag
90
6
281
3
319
storia antica problemati
333
La prevenzione dei danni causati dallesposizione
361
La copertura assicurativa dei rischi derivanti
385
Decreto Ministero dello sviluppo economico 17 giu
425
3
436
396
441

Followup postterapia Problematiche nella valuta
104
Trattamento e prognosi
114
La datazione delle conoscenzeconoscibilità dei rischi
137
La datazione della conoscenzaconoscibilità della
183
423
447
Gli autori
493
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information