Analisi critica dei verbi italiani, investigati nella loro primitiva origine, Volume 1

Front Cover
Le Monnier, Felice, 1843 - 825 pages
0 Reviews
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 20 - Tu prima m'inviasti Verso Parnaso a ber nelle sue grotte, E prima appresso Dio m'alluminasti. Facesti come quei che va di notte, Che porta il lume dietro, ea sé non giova, Ma dopo sé fa le persone dotte, • Quando dicesti : Secol si riunuova , Torna giustizia e primo tempo umano, E progenie scende dal Ciel nuova.
Page 722 - Compagne, sapere che, sì come la sciocchezza spesse volte trae altrui di felice stato, e mette in grandissima miseria, così il senno di grandissimi pericoli trae il savio, e ponlo in grande et in sicuro riposo.
Page 129 - Ahi, Costantin, di quanto mal fu matre, Non la tua conversion, ma quella dote Che da te prese il primo ricco patre!
Page 406 - ... n India nasce ed usa. Sovr'ogn'agua, amorosa - donna, sete fontana che m'ha tolta ognunqua sete, per ch'eo son vostro più leale e fino che non è al suo signore l'assessino. Come...
Page 762 - 1 mio tormento, Onde '1 viver m' è noja, ' né so morire. Deh dolgati, signor, del mio languire, Fa tu quel eh' io non posso: Dalmi legato dentro a
Page 96 - ... ciascuna valente e piacente donna e prode uomo, schifando vizio e seguendo vertù.
Page 306 - Toscana, e se ogni giorno tornassi in questa città trionfante de' nimici nostri ; perché tutta quella gloria non sarebbe sua, ma vostra, ei cittadini non acquisterebbero sudditi, ma conservi, per i quali si vedrebbero nella servitù raggravare. E quando i costumi vostri fussero santi, i modi benigni, i giudicj retti, a farvi amare non basterebbero.
Page 66 - Se voler fu, o destino, o fortuna , Non so; ma, passeggiando tra le teste, Forte percossi 'l piè nel viso ad una. Piangendo mi sgridò : perché mi peste? Se tu non vieni a crescer la vendetta Di Mont
Page 433 - Donque se grano aver ètti piacente, mira ben, se gran sementi, o chee; e se sementi gioglio com nescente e gran ricoglier credi, ahi che van see!
Page 185 - CITTADINI notava il fenomeno: «ne' preteriti del numero del più nelle prime persone i Fiorentini fanno sentire due m, dicendo facemmo, dicemmo, ed i Sanesi una, facemo, dicemo » (in Origini della toscana favella, Gap.

Bibliographic information