Archeologia del mito: emozione e ragione fra primitivi e moderni

Front Cover
G. Einaudi, 2002 - Religion - 400 pages
0 Reviews
L'archeologo Andrea Carandini collega i pensieri sociologici, etnologici, filosofici, psicanalitici e neurologici del Novecento sulla bi-logica. Egli studia le albe della civiltÓ, dalla prima Roma a Kitawa in Oceania, gli eroi culturali, i re divini e i messia. Il libro si conclude affrontando alcuni miti contemporanei: nazismo, comunismo, fondamentalismo islamico. Sotto quale aspetto noi moderni siamo diversi dai primitivi e quanto il primitivo Ŕ una dimensione permanente?

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

5 a I durkheimiani una lacuna nella cultura italiana
5
b La posizione di De Martino
54
6i e Il concetto di dema e il mito del Dema
63
Copyright

16 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information