Architettura finanziaria e corti europee

Front Cover
Editoriale scientifica., 2018 - Business & Economics - 301 pages
0 Reviews
Reviews aren't verified, but Google checks for and removes fake content when it's identified
La risposta europea alla recente crisi finanziaria globale ha inspirato un ambizioso progetto di riforma dell'architettura istituzionale e regolatoria sui mercati finanziari, modificando significativamente la distribuzione di poteri e responsabilitÓ tra regolatori, vigilanti e organi giudicanti. Nuove autoritÓ e nuove regole di immediata applicazione si affiancano alle norme di produzione normativa europea "tradizionale", alla disciplina dei Trattati e ai principi elaborati dalla giurisprudenza europea in una nuova dimensione giuridica stratificata e interconnessa orientata all'accentramento verso l'amministrazione europea. Il processo evolutivo ancora in fase di piena definizione evidenzia alcune contraddizioni e disarmonie, legate in gran parte alla velocitÓ di realizzazione, all'insufficiente attenzione riposta alla fase di transizione e alla complessa definizione di un equilibrio politico interno all'Unione. Esso offre uno spazio evolutivo nuovo al ruolo delle corti europee nel sistema di governance dell'economia, quali interpreti, rulemakers e giudicanti di un ordinamento multilivello di consistenza magmatica, che necessita di essere ricondotto a unitÓ.

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Bibliographic information