Aspettando il frontespizio: pagine bianche, occhietti e colophon nel libro antico

Front Cover
Sylvestre Bonnard, 2004 - Language Arts & Disciplines - 101 pages
0 Reviews
Da almeno duecento anni siamo abituati a cogliere le prime forme di presentazione del contenuto di un libro nella copertina o nella sovracoperta. Ma non è sempre stato così: per lunghi secoli i libri hanno "ritardato" la presentazione del loro contenuto e le legature medievali o quelle del Rinascimento sono a volte paragonabili a scrigni che custodiscono il tesoro del testo. Dopo l'invenzione di Gutenberg qualcosa comincia a cambiare e si afferma quella forma di presentazione, di solito concentrata nel recto di una delle prime carte, che si è soliti chiamare frontespizio. Questo studio tratta di quelle forme di presentazione - incipit, pagine bianche, occhietti, colophon - che hanno preceduto e accompagnato l'affermazione del frontespizio.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

INTRODUZIONE
7
FRONTESPIZIO O PAGINA DEL TITOLO?
26
OCCHIETTO + SILOGRAFIA
57
Copyright

2 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information