Assange: la rivoluzione WikiLeaks e i segreti del potere

Front Cover
Edizioni Piemme, 2011 - Business & Economics - 187 pages
0 Reviews
I sostenitori di WikiLeaks lo considerano il Robin Hood del cyberspazio. Gli oppositori chiedono a gran voce la sua testa. Le internet company gli negano l'uso dei loro server. Le banche chiudono i suoi conti. La sua piattaforma viene sistematicamente attaccata. Uno scontro che imperversa nel mondo virtuale e nella vita reale. Ma chi Ŕ Julian Assange, l'uomo che persino superpotenze come America, Cina e Russia hanno imparato a temere? Un filantropo o un traditore? Un hacker geniale, una personalitÓ complessa e intricata, un paranoico? Chi Ŕ la persona che ha contribuito a rovesciare dittatori, che ha fatto vacillare pi¨ di un governo, che svela gli affari sporchi e i retroscena pi¨ imbarazzanti, e che molti potenti vorrebbero vedere dietro le sbarre?
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

nemico pubblico numero uno
5
Tom Sawyer o Andy Warhol?
13
da hacker a giornalista
22
in nome della trasparenza
41
il sistema a prova di bomba
62
La rinascita di WikiLeaks
72
WikiLeaks e i media tradizionali
97
un oneman show
109
fuoco amico
119
Rivelazioni poco diplomatiche
147
Vivo o morto
155
Una guerra cibernetica?
161
Fonti bibliografia e ulteriori riferimenti
179
Ringraziamenti
185
Copyright

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information