Auschwitz perché: la realtà del male

Front Cover
Limina, 2004 - History - 299 pages
0 Reviews
Auschwitz viene qui esaminata, oltre che come evento concreto, ben delimitato nel tempo e nello spazio, anche come simbolo comprensivo di tutto l'universo concentrazionario nazista e, più oltre, come emblema del male. Questo saggio parte dal presupposto che Auschwitz (il male morale) possa e debba venire spiegato. Per farlo si attinge tanto all'antropologia (e, più in generale, alle scienze sociali) che alla storia, prendendo spunto dalla teoria delle situazioni estreme elaborata da Bettelheim e Todorov. Strada facendo si offre anche una panoramica della letteratura sull'argomento, letteratura che è immensa ma ha dei punti di riferimento obbligati.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Gli antefatti di Auschwitz Leugenetica
111
Gli zingari I testimoni di Gehova
133
Le responsabilità dei nazisti
153
Copyright

4 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information