Baghdad Football Club. La tragedia del calcio nell'Iraq di Saddam

Front Cover
Isbn Edizioni, 2006 - Sports & Recreation - 301 pages
0 Reviews
Una storia di sport che racconta la storia di una nazione. Nel 2003 con la caduta del regime in Iraq finisce anche il regno dispotico di Uday Hussein, figlio di Saddam e ministro dello Sport. Un periodo segnato da torture e soprusi, mentre la nazione irachena tagliava un traguardo dopo l'altro. Ma il mondo dello sport internazionale ha sempre taciuto. Uno dei protagionisti dell'indagine di Freeman è Ammo Baba, il Pelé del mondo arabo. Un personaggio controverso con cinquant'anni di carriera da giocatore e allenatore alle spalle, per alcuni eroe nazionale, per altri collaboratore di Saddam. Il libro è un'inchiesta che rivela i lati oscuri della storia di un regime su cui, anche a causa della propaganda americana, ancora non è trapelata la verità.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Prefazione
9
progetto televisivo che non andò in porto
31
La fine di Uday
49
pericoli della rete
63
La leggenda di Ammo Baba
79
complotto di Penmarch
99
La storia di Ammo
119
Parlano le vittime
139
Racconti dellorrore
183
rinforzi da un generale uno studioso
205
ripensa i ragazzi in Grecia si comportano bene
227
gioco continua
257
Note
285
Indice dei nomi
295
Ringraziamenti
302
Copyright

Goodwill Tour finisce male
157

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information