Baghdad anno zero

Front Cover
Rubbettino Editore, 2003 - History - 120 pages
0 Reviews
Una cittā in bilico tra l'euforia della liberazione e il caos dell'anarchia. Una cittā frenetica e smarrita dove č diventato difficilissimo vivere e anche sopravvivere. Senza legge, lavoro, stipendi, scuole, universitā, banche, luce, acqua potabile, benzina, gas, telefono. Dove manca tutto, eccetto le armi. Č questa la Baghdad raccontata nel libro, diario di guerra di un cronista entrato in cittā subito dopo la caduta del regime e al tempo stesso raccolta di storie di vita. Tutt'intorno l'umanitā dolente e ribollente di Baghdad: l'allenatore torturato da Uday Hussein, il pescatore del Tigri, gli sciusciā e gli orfani, le donne che hanno studiato, parlano inglese e lottano per la fine dell'occupazione americana.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Contents

Section 1
3
Section 2
11
Section 3
19
Section 4
27
Section 5
61
Section 6
69
Section 7
77
Section 8
85
Section 9
91
Section 10
111
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information