Ballate del tempo che se ne and˛. Poesie scelte. Testo francese a fronte

Front Cover
Il Saggiatore, 2008 - Poetry - 121 pages
0 Reviews
Nell'opera di Franšois Villon, il massimo poeta francese di ogni tempo, incontriamo un mondo e un teatro. La Parigi del XV secolo Ŕ infatti lo scenario tragico di una dolorosa quanto misericordiosa commedia umana: la grande cittÓ impoverita da una lunghissima guerra vede una folla di uomini disperati, in lotta con la fame, la miseria, in un'atmosfera buia e cupa. Turbe di giovani senza speranze si adattano a sopravvivere con il furto, passano le ore nelle locande sotterranee, avvolti da una perenne oscuritÓ. In questo mondo di diseredati, ladri, puttane, preti imbroglioni, papponi, contrapposto alla ricca casta dei signori che si nutrono di burro, oche e vino pregiato, Villon, parte di quella turba diseredata, tratteggia memorabili ritratti di uomini disperati ma strenuamente attaccati alla vita.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Introduzione
7
Ballade des dames du temps jadis
34
Ballata allamica
47
Ballade des femmes de Paris
60
Ballade des proverbes
74
Ballata contro i nemici della Francia
87
Ballade au nom de la Fortune
94
Ballade de lappel
102
Ballade des pendus
108
Ballata delle donne morte
115
Copyright

Common terms and phrases

Bibliographic information