Basilide: la filosofia del Dio inesistente

Front Cover
Manifestolibri, 2005 - Religion - 383 pages
0 Reviews
Basilide fu il primo pensatore gnostico cristiano: in Alessandria d'Egitto, agli inizi del II secolo d.C. scrisse il primo commentario al Vangelo che interpretò come un'allegoria, inserendovi elementi di filosofia ellenica e di sapienza egizia e persiana. I detti e i fatti di Gesù costituivano per Basilide una cifra segreta per la rivelazione di teorie iniziatiche, non comprese dai primi cristiani. Secondo una complessa astronomia degli angeli, propose per primo la festività del Natale. Venne dichiarato eretico dalla Chiesa di Roma, ma il suo pensiero influenzò la nascita della filosofia cristiana e contribuì, forse in modo decisivo, alla rielaborazione del concetto greco di Logos in senso cristiano.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

DALLA mortE di DIO ALLA CroCifiSSIOnE di GESù
9
VAngELo SECondo BASiLidE
25
SEgrEto dEL grAnELLo di sEnApE
87
Copyright

4 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information