Bilal: il mio viaggio da infiltrato nel mercato dei nuovi schiavi

Front Cover
Rizzoli, 2007 - Literary Collections - 492 pages
Tre schede telefoniche... Un nome falso. Gli euro avanzati e la capsula con i dollari. Il tubetto di colla per nascondere le impronte digitali. Il borsone nero. Il giubbotto salvagente. La camicia. Il pile. Le vecchie ciabatte. La bottiglia d'acqua da un litro e mezzo. Sei panini. Tre scatolette di sardine. ╚ tutto quanto servirÓ a Fabrizio Gatti per trasformarsi in Bilal e raccontare il dramma sconvolgente di chi si mette in marcia dal Sud del mondo per conquistare una vita migliore al di lÓ del Mediterraneo.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Stazione della metropolitana Milano Italia
7
posto 57 35
57
TÚnÚrÚ
119
Copyright

9 other sections not shown

Common terms and phrases

Bibliographic information