Bilal: viaggiare, lavorare, morire da clandestini

Front Cover
"Bilal" è un'avventura contemporanea attraverso i deserti e il mare, dall'Africa all'Europa, dalle bidonville al mercato dei nuovi schiavi, vissuta in prima persona dall'autore. Fabrizio Gatti ha attraversato il Sahara sui camion e si è fatto arrestare come immigrato clandestino per raccontare gli atti eroici e le tragedie che accompagnano i protagonisti di una conquista incompiuta.
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Stazione della metropolitana Milano Italia
1 Dal Senegal al Mali
2 Carrozza 3 posto 57
3 Daniel e Stephen ad Agadez
4 Attraverso il Ténéré
5 James e Josepha Dirkou
6 Base di Al Qaeda Confine LibiaNiger
7 Spiaggia dei pirati Chaffar Tunisia
9 Bilal in mare Lampedusa Italia
10 Centro di detenzione Lampedusa Italia
11 Da Nord a Sud
12 Lalbero degli schiavi
13 Ritorno ad Agadez
Ringraziamenti
Indice
Copyright

8 James e Josephnella camera delle torture

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information